Editoria

 La favola  “La Dama della Bolla”


La nostra riflessione è stata ispirata dal personaggio un po’ “misterioso” della Dama della Bolla, figura centrale della cultura laica e religiosa aquilana, ed è intorno a lei, indiscussa protagonista della Perdonanza Celestiniana, che si è poi sviluppato l’intero brand.

Abbiamo così pensato di tratteggiare i caratteri di questa Dama, che nel tempo è divenuta un simbolo per tante giovani donne della nostra Città, dapprima dandole un volto attraverso la matita e il colore e poi affidandole anche un ruolo più o meno fantastico, ma sicuramente sociale e religioso, all’interno della storia aquilana, fino a raccontare di lei in una favola per le bambine.

Una storia che narra di amore, rispetto, onore, nobili sentimenti che una giovane donna deve avere per la propria Città e la propria Terra.
A fare da scenario in questo racconto è Palazzo Margherita, ad esserne protagonista è lei, la Dama della Bolla, la più meritevole giovane del contado. Il tutto sempre raccontato in un unicum di testi e illustrazioni realizzate dalla stessa mano che ha disegnato i tre soggetti originari del brand “le dame – ritratti che raccontano storie”.